RM e imaging: come si applicano i campi magnetici in medicina?

Come funzionano i campi magnetici in medicina e come vengono sfruttati in radiologia

In medicina, le tecniche di imaging radiologico sono ampiamente utilizzate per diagnosticare una vasta gamma di condizioni, poiché sono in grado di fornire immagini ad alta risoluzione dei tessuti molli e di altre strutture anatomiche del corpo umano.

Guardare “all’interno dell’organismo” permette infatti ai medici di identificare tantissimi disturbi e situazioni, da quelle più semplici come le fratture ossee a quelle più complesse come i tumori, e avere così la possibilità di fornire una diagnosi certa e approfondita.

Tutto questo è possibile attraverso strumenti e tecnologie diverse, una fra tutte la risonanza magnetica. Vediamo allora come vengono utilizzati i campi magnetici in medicina e quali sono le applicazioni della RM.

Cos’è la risonanza magnetica e quali principi sfrutta

Il principio di funzionamento della risonanza magnetica si basa sull'utilizzo dei campi magnetici prodotti da un grande magnete. Come è ben noto, il corpo umano è composto per la maggior parte da acqua, la quale contiene dei protoni, delle piccole particelle subatomiche contenute all'interno dei nuclei, che non sono statici ma ruotano attorno ad un asse.

Il grande magnete impiegato nella risonanza produce dei forti campi magnetici che costringono i protoni ad abbandonare il loro asse di rotazione per allinearsi a quello del campo. In questo modo, quando il corpo del paziente viene attraversato da impulsi di radiofrequenza che modificano la posizione dei protoni imposta dai campi magnetici generati dal magnete, si libera energia: è proprio questa liberazione di energia che viene “raccolta” dal macchinario (attraverso “antenne” chiamate bobine) e tradotta in immagini tridimensionali dal computer.

Questo meccanismo viene ripetuto durante tutto l'esame, attraverso la continua perturbazione del campo magnetico statico attraverso i gradienti.

In definitiva, quindi, i campi magnetici usati in medicina permettono uno studio approfondito della fisiologia umana fornendo immagini di alta qualità che, a seconda della potenza del magnete (misurata in Tesla), possono avere una risoluzione davvero eccellente.

Utilizzo dei campi magnetici in medicina: cosa si vede con la risonanza

Come detto, la risonanza magnetica è uno degli esami di imaging diagnostico più utilizzati in quanto l'impiego dei campi magnetici in medicina permette la diagnosi, la valutazione e il monitoraggio di diverse condizioni, oltre ad offrire immagini accurate delle strutture anatomiche, molto utili, ad esempio, in chirurgia.

Il campo di applicazione di questo esame può variare a seconda della potenza del magnete e della tipologia del macchinario. Ad esempio, una risonanza magnetica aperta è perfetta per lo studio di lesioni osteotraumatiche o danni alle strutture di sostegno come legamenti e tendini, mentre per lo studio dell’encefalo (dove serve elevata potenza) o dell’addome (dove è richiesta maggiore velocità) è più adatta una risonanza chiusa.

In linea di massima, però, è possibile utilizzare i campi magnetici in medicina per la diagnosi di tantissime condizioni diverse, tra cui:

  • Lesioni cerebrali, come ictus, epilessia o sclerosi multipla
  • Ernie del disco
  • Lesioni spinali
  • Malattie cardiache
  • Tumori
  • Calcoli e lesioni renali
  • Fibromi uterini ed endometriosi
  • Lesioni ossee traumatiche
  • Malattie muscolo-scheletriche

Come si effettua una RM: preparazione e raccomandazioni

Sebbene si tratti di un esame non invasivo e assolutamente indolore, la risonanza magnetica potrebbe non essere adatta in alcune situazioni.

In particolare, è sconsigliata alle donne in gravidanza, specialmente nel primo trimestre, ma anche ai portatori di pacemaker cardiaco o di neurostimolatori e clip intra-craniche per aneurisma in quanto i campi magnetici prodotti dall’apparecchio potrebbero alterare il funzionamento di questi dispositivi.

È controindicato anche per i pazienti che hanno strutture metalliche all’interno del corpo, come viti, protesi o chiodi, specialmente se messe in un periodo nel quale non era ancora obbligatoria la compatibilità RMN.

Un altro aspetto riguarda le persone claustrofobiche o che soffrono d'ansia dal momento che, se il macchinario è chiuso e presenta un diametro ridotto, questo ad alcuni pazienti genera stati di panico. Tuttavia questo problema è stato in buona parte superato grazie alla risonanza magnetica aperta che non prevede che il paziente entri all’interno del “tubo” tipico delle risonanze standard.

Per quanto riguarda la preparazione all’esame, non occorre alcun tipo di precauzione particolare, fatto salvo alcune raccomandazioni quando si effettua una RM con contrasto: una volta tolti tutti i dispositivi e gli accessori metallici, come orecchini, bracciali e così via, il paziente viene fatto stendere sul lettino e può avere inizio la procedura che, a seconda del quesito diagnostico, può avere una durata variabile.

Dove effettuare una risonanza magnetica a Roma

Considerato il funzionamento dei campi magnetici in medicina e l'importanza della RM, è facile intuire perché questo esame debba essere eseguito nel modo più sicuro, professionale e attento possibile.

Anche la refertazione di questi esami è molto importante e il ruolo del medico specialista in radiologia è così importante che nella nostra legge (in Italia) è consentito solo agli specialisti in radiodiagnostica di interpretare le immagini di risonanza magnetica e redigere il relativo referto.

Nessun altro specialista, né ortopedico, né neurochirurgo o cardiologo può interpretare le immagini di risonanza magnetica e redigere un referto scritto.

Se anche tu hai necessità di sottoporti ad una risonanza magnetica, la Clinical Medical Consulting offre servizi di diagnostica per immagini di alta qualità, con personale qualificato e attrezzature all’avanguardia.

Il centro permette di eseguire una vasta gamma di esami per diversi distretti anatomici, con la possibilità di effettuare una risonanza magnetica aperta e garantire un’esperienza assolutamente confortevole per i pazienti. Inoltre, potrai prenotare l’esame online, scegliendo la data o l’ora che preferisci.

Contattaci per ricevere maggiori informazioni sugli esami disponibili presso la nostra struttura.

Centro radiologico a Roma Clinical Medical Consulting

RITIRO REFERTO
I referti possono essere visualizzati e stampati online. Le credenziali per l'accesso saranno fornite dal personale amministrativo al momento del pagamento del servizio.
REFERTO ONLINE
  • MOC Femorale e Lombare

    Da € 75 a € 60

    La MOC è un test per misurare la densità minerale ossea. Serve a diagnosticare o monitorare l'osteoporosi, che rende le ossa fragili. Da fare se a rischio. Non invasivo, basse radiazioni.
  • Ecografia Mammaria

    Da € 75 a € 56

    L'ecografia mammaria usa ultrasuoni per rilevare problemi nelle ghiandole mammarie, spesso per diagnosticare il cancro al seno.
  • Mammografia con Tomosintesi 3D

    Da € 130 a € 80

    La Tomosintesi 3D è una mammografia avanzata per il cancro al seno. Importante per diagnosi precoce. Consulta il medico per la frequenza.
  • Tac Torace

    Da € 200 a € 120

    La TAC toracica è un'esame di imaging per il torace. Utile per diagnosticare problemi polmonari e cardiaci. Si fa su indicazione medica.
  • Angio Tac

    Da € 350 a € 180

    L'Angio-TAC è una procedura di imaging che usa la TAC e il contrasto per visualizzare i vasi sanguigni. Serve per diagnosticare problemi vascolari come ostruzioni o aneurismi in diverse parti del corpo. Si fa quando il medico lo ritiene necessario.
  • Total Body

    Da € 550 a € 280

    La Total Body Scan è una procedura di imaging avanzata che mostra immagini dettagliate di tutte le strutture del corpo. È importante farla solo quando c'è una ragione medica specifica, consulta sempre il tuo medico per una valutazione adeguata.
  • RM ATM

    Da € 200 a € 160

    La RM ATM è una scansione dell'articolazione temporo-mandibolare. È importante quando si ha dolore o problemi con questa area dell'articolazione della mascella. Viene eseguita quando il medico ritiene che sia necessaria per la diagnosi o il monitoraggio.
  • RM Colonna Vertebrale

    Da € 300 a € 240

    La RM della colonna vertebrale è un'esame di imaging che mostra dettagli della colonna vertebrale. Importante per diagnosticare problemi spinali come ernie o lesioni. Si fa quando il medico lo ritiene necessario.
  • Ecografia Mammaria

    Da € 70 a € 56

    L'ecografia mammaria utilizza ultrasuoni per creare immagini delle ghiandole mammarie. Importante per valutare problemi al seno, come masse o anomalie. Si fa quando il medico lo ritiene necessario.
  • Ecdoppler Arti Inferiori

    Da € 100 a € 80

    L'ecodoppler degli arti inferiori valuta la circolazione delle gambe. Utile per diagnosticare problemi vascolari. Si fa su indicazione medica.
  • Visita Senologica
    Ecografia Mammaria
    Mammografia con tomosintesi 3D

    Da € 180 a € 120

    La visita senologica è una visita specialistica per valutare la salute del seno. L'ecografia mammaria e la mammografia con tomosintesi 3D sono esami per rilevare problemi al seno. Importante per la diagnosi precoce del cancro al seno. Consulta il medico per la frequenza.
  • Ecografia Addome Completo

    Da € 120 a € 96

    L'ecografia addominale è un esame con ultrasuoni per vedere gli organi nell'addome. Si fa su indicazione medica per diagnosticare condizioni come problemi al fegato o ai reni.
Cosa hanno detto di noi
Il passaparola è il motore trainante del nostro successo!
"Credo che il successo di questo centro sia l’aver compreso che un servizio di qualità non possa esimersi dal “trattare” i clienti non come numeri ma come persone."

Paola

"Studio Clinical Medical Consulting: 10 stelle! Competenza e disponibilità in ogni posizione. Segreteria accogliente e flessibile. Macchine avanzate per uno studio dentale ad alta definizione. Soddisfatta del trattamento e del supporto medico rapido e completo."

Maria

"È il punto di riferimento in zona, il personale è molto gentile, disponibile e professionale! Anche quando ho avuto un urgenza di fare una visita, mi hanno ricevuto in giornata!"

Anna

FAQ

Domande frequenti studio radiologico

Quali tecnologie all'avanguardia vengono utilizzate dallo studio per garantire diagnosi precise e tempestive?

Presso il nostro centro radiologico a Roma Eur, utilizziamo tecnologie all'avanguardia per garantire diagnosi accurate e tempestive. Queste tecnologie comprendono apparecchiature di imaging di ultima generazione e metodologie diagnostiche avanzate.

Che tipo di radiologia odontoiatrica digitale viene utilizzata nello studio?

Nel nostro studio radiologico a Roma, utilizziamo il cone beam, una tecnologia avanzata di radiologia odontoiatrica digitale. Questo metodo fornisce immagini tridimensionali ad alta risoluzione delle arcate dentarie, consentendo una diagnosi precisa e un piano di trattamento personalizzato.

Quali servizi offre Clinical Medical Consulting nel centro radiologico a Roma Eur?

Clinical Medical Consulting offre una vasta gamma di servizi specializzati, tra cui radiologia tradizionale, MOC-DEXA, centro senologico, cone beam (radiologia odontoiatrica digitale), TAC, risonanza magnetica, ecografia ed ecocolordoppler.

Quali sono i servizi offerti dal centro senologico di Clinical Medical Consulting?

Il centro senologico di Clinical Medical Consulting si occupa della diagnosi e del monitoraggio delle patologie mammarie. Offriamo esami di screening come la mammografia e l'ecografia mammaria, nonché consulenza specialistica per la prevenzione e la gestione delle malattie senologiche.

Cosa significa MOC-DEXA e quali benefici offre ai pazienti?

MOC-DEXA è un esame diagnostico che combina la densitometria ossea (DXA) con l'analisi della composizione corporea. Questo tipo di esame fornisce informazioni dettagliate sulla densità ossea e sulla distribuzione del tessuto adiposo e muscolare. Offre benefici importanti per la diagnosi precoce di osteoporosi e per valutare la composizione corporea.

Quali tipi di esami ecografici ed ecocolordoppler sono disponibili presso lo studio radiologico a Roma Clinical Medical Consulting?

Presso Clinical Medical Consulting, offriamo una vasta gamma di esami ecografici, compresi quelli addominali, ginecologici, cardiaci, muscoloscheletrici e vascolari. Inoltre, eseguiamo anche ecocolordoppler per lo studio dei flussi sanguigni e delle patologie vascolari. I nostri medici esperti utilizzano queste tecniche diagnostiche per fornire un'analisi accurata delle condizioni dei nostri pazienti.
Se non trovi la risposta che cerchi, contattaci e saremo felici di aiutarti!
Nome(Obbligatorio)
Email(Obbligatorio)
Hai delle domande? Non esitare a chiedere.
Presso il centro radiologico Clinical Medical Consulting di Roma (Via A. M. Lorgna, 30) troverai una sala d'attesa accogliente e, soprattutto, medici altamente qualificati e ambulatori all'avanguardia nelle principali branche specialistiche.
Lunedì 8:00AM - 20:00PM

Martedì 8:00AM - 20:00PM

Mercoledì 8:00AM - 20:00PM

Giovedì 8:00AM - 20:00PM

Venerdì 8:00AM - 20:00PM

Sabato 8:00AM - 20:00PM
Tel. 06.87642587Tel. 06.51531340Cell. 371.3102234
Prenota su Whatsapp
Via A. M. Lorgna, 30
CAP 00143 Roma
Tel: 06.87642587
Tel: 06.51531340
Tel: 371.3102234

Lun - Sab 8:00 - 20:00 

Diagnostica Clinical Medical Consulting
Clinical Medical Consulting è uno studio radiologico situato nel quartiere Eur di Roma. Offriamo una vasta gamma di servizi specializzati, tra cui radiologia tradizionale, MOC-DEXA, centro senologico, cone beam (radiologia odontoiatrica digitale), TAC, risonanza magnetica, ecografia ed ecocolordoppler. La nostra equipe altamente qualificata utilizza tecnologie all'avanguardia per fornire diagnosi accurate e tempestive ai nostri pazienti.
Ideato, progettato e realizzato con il ♥ by
Webmaster Roma
apartmentheartenvelopeusersphonemap-markerlaptopclockmagnifier
WhatsApp chat
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram