Ho un dolore al fianco, mi devo preoccupare?

Se avverti un dolore al fianco devi sapere che le cause che possono averlo determinato sono molteplici. Gli esami diagnostici sono, come si può facilmente immaginare, fondamentali per una corretta identificazione del problema; il medico radiologo è lo specialista più adatto a eseguirli. Il dolore può essere cronico o acuto, comparire mentre si compie uno sforzo o anche quando si è a riposo.

La sindrome del dolore addominale funzionale

Si definisce cronico il dolore addominale che dura per più di 3 mesi, a prescindere dal fatto che sia intermittente o continuo. Esso interessa circa 1 persona su 50, con una prevalenza lieve tra le donne. Si parla di sindrome del dolore addominale funzionale se esso è manifesto da almeno 6 mesi, non è legato alla digestione o ad altri eventi fisiologici e rappresenta un problema per lo svolgimento delle normali attività della vita di tutti i giorni. A provocare la sindrome è una eccessiva sensibilità dei neuroni del corno dorsale del midollo spinale.

Le patologie delle vie urinarie

In alcuni casi il dolore al fianco è dovuto a una malattia delle vie urinarie. Gli ureteri sono dei tubicini che veicolano dai reni all'esterno l'urina, in modo che la stessa possa essere eliminata. I condotti con i quali i reni sono collegati alla vescica prendono il nome di ureteri. La vescica non è altro che l'organo in cui l'urina viene raccolta, prima di essere veicolata all'esterno tramite l'uretra. Nella maggior parte dei casi sono le donne a essere colpite dalle infezioni delle vie urinarie, specialmente dopo i 50 anni di età. Il motivo è presto detto: essendo l’uretra femminile più breve, richiede ai microrganismi un percorso più corto, e dunque più agevole, per penetrare dall’esterno alla vescica e scatenare un'infezione.

Le infezioni urinarie fungine e quelle batteriche

La presenza di febbre con brividi e la pollachiuria - vale a dire la tendenza a urinare di frequente - sono i principali sintomi che, in presenza di un'infezione urinaria, si accompagnano al dolore al fianco, dovuto a un problema renale. A volte si può riscontrare anche la presenza di sangue nelle urine, sia quando la patologia è di origine fungina, sia quando la patologia è di origine batterica. Un esame delle urine e l'urinocoltura consentono di identificare il microrganismo colpevole e di trovare l'antibiotico più appropriato se il problema è di natura batterica.

La calcolosi delle vie urinarie

Nei reni si possono formare delle concrezioni calcifiche di diversa composizione minerale (Calcio, Magnesio, Silicio….) che possono quindi evolvere in veri e propri calcoli, cioè sassolini più o meno grandi che danno dolore per ostruzione meccanica al deflusso dell’urina. Spesso il dolore è generato dallo spostamento dei calcoli nell’uretere e la complicanza più temibile è proprio l’ostruzione meccanica delle vie di deflusso delle urine con conseguente dilatazione a monte delle cavità dei reni e sofferenza del rene. La diagnosi della calcolosi renale si fa con l’ecografia, per estendere lo studio alla vescica è necessario che il Paziente beva tanta acqua fino ad avere stimolo di fare pipì.

La calcolosi della colecisti

Piccoli sassolini, più frequentemente di bilirubina, ma anche di colesterina, possono formarsi nella colecisti che è quel sacchetto situato nel fegato dove si accumula la bile che è un liquido basico (amaro e verde) che serve per attivare gli enzimi pancreatici e quindi favorire la digestione. Questi calcoli possono essere di numero e dimensioni variabili (da pochi millimetri fino a 2 cm) e danno fastidio nella misura in cui si possono spostare e occludere le vie attraverso le quali la bile viene condotta nel duodeno. La complicanza più temuta di una colica biliare è invece la pancreatite che può essere oltre che molto dolorosa anche pericolosa per la vita del Paziente quando un calcolo si mette in una posizione tale da fare in modo che la bile attivi gli enzimi pancreatici all’interno del pancreas stesso che cosi si “autodigerisce”. La diagnosi di calcolosi della colecisti e delle eventuali complicanze si fa con la ecografia. In casi dubbi o particolari si ricorre anche in questo caso alla Risonanza magnetica.

L'ernia addominale

L'ernia addominale è un altro disturbo che può innescare dolori al fianco destro o al fianco sinistro. Essa è il risultato di un'estroflessione dell'intestino attraverso la parete addominale; la regressione spontanea è molto rara, il che vuol dire che nella maggior parte dei casi è necessario intervenire per via chirurgica. La tumefazione può essere facilmente notata alla palpazione, e il dolore può risultare molto forte, a maggior ragione nel caso in cui si abbia a che fare con un'ernia strozzata. L'esercizio fisico e l'affaticamento in generale contribuiscono a incrementare la sofferenza, che è accentuata anche da starnuti, colpi di tosse o posizione in piedi prolungata.

Il morbo di Chron

Nel novero delle possibili cause dei dolori ai fianchi c'è il morbo di Chron, le cui cause al giorno d'oggi non sono ancora state chiarite con esattezza dagli studiosi. Si tratta di una malattia cronica intestinale di tipo infiammatorio non genetica, probabilmente di tipo autoimmunitario; il dolore ai fianchi, o comunque nella zona addominale, è simile a crampi e si accompagna a seconda dei casi a dolori alle articolazioni, leggera febbre, dissenteria cronica e perdita di peso. Il dimagrimento si verifica poiché la mucosa intestinale non è più in grado di assorbire le sostanze nutritive. In caso di sospetto morbo di Chron, si possono rendere necessari esami del sangue ed esami delle feci, oltre a gastroscopia, RX con MdC, colonscopia e RM anse tenuali con mezzo di contrasto.

L'endometriosi

Infine, nelle donne i fianchi possono risultare doloranti per colpa dell'endometriosi, malattia che interessa l'endometrio, cioè il tessuto che ricopre all'interno le ovaie e l'utero. Il dolore, accompagnato da nausea e vomito, diventa più intenso durante le mestruazioni, e si estende dai fianchi alla pelvi, fino a tutto l'addome. Cellule endometriali nei casi di endometriosi possono ritrovarsi più frequentemente nelle ovaie (dove danno le cosiddette “cisti cioccolato”) e nel miometrio (adenomiosi), più raramente nel peritoneo o sulla parete del retto, ma sono state descritte nei siti anatomici più disparati (ad es. nella pleura). E’ l’unica malattia benigna che dà metastasi, riguarda ovviamente solo le donne in età fertile, si diagnostica in prima istanza con l’ecografia, quale esame di secondo livello con la Risonanza magnetica e si cura di solito con terapia ormonale (pillola), a volte richiede la rimozione chirurgica dei focolai emorragici.

Al fine di individuare la causa che determina il dolore al fianco si consiglia di fare un'ecografia completa all'addome; questo esame diagnostico, infatti, consente uno studio panoramico degli organi addominali e di rilevarne, dunque, eventuali alterazioni. Lo specialista più indicato per effettuare l’ecografia è il medico radiologo.

Centro radiologico a Roma Clinical Medical Consulting

RITIRO REFERTO
I referti possono essere visualizzati e stampati online. Le credenziali per l'accesso saranno fornite dal personale amministrativo al momento del pagamento del servizio.
REFERTO ONLINE
  • MOC femorale e lombare

    Da € 75 a € 60

    La MOC è un test per misurare la densità minerale ossea. Serve a diagnosticare o monitorare l'osteoporosi, che rende le ossa fragili. Da fare se a rischio. Non invasivo, basse radiazioni.
  • Ecografia Mammaria

    Da € 75 a € 56

    L'ecografia mammaria usa ultrasuoni per rilevare problemi nelle ghiandole mammarie, spesso per diagnosticare il cancro al seno.
  • Mammografia con Tomosintesi 3D

    Da € 130 a € 80

    La Tomosintesi 3D è una mammografia avanzata per il cancro al seno. Importante per diagnosi precoce. Consulta il medico per la frequenza.
  • Visita Senologica
    Ecografia Mammaria
    Mammografia con tomosintesi 3D

    Da € 180 a € 120

    La visita senologica è una visita specialistica per valutare la salute del seno. L'ecografia mammaria e la mammografia con tomosintesi 3D sono esami per rilevare problemi al seno. Importante per la diagnosi precoce del cancro al seno. Consulta il medico per la frequenza.
  • Tac Torace

    Da € 200 a € 120

    La TAC toracica è un'esame di imaging per il torace. Utile per diagnosticare problemi polmonari e cardiaci. Si fa su indicazione medica.
  • Angio Tac

    Da € 350 a € 180

    L'Angio-TAC è una procedura di imaging che usa la TAC e il contrasto per visualizzare i vasi sanguigni. Serve per diagnosticare problemi vascolari come ostruzioni o aneurismi in diverse parti del corpo. Si fa quando il medico lo ritiene necessario.
  • Total Body

    Da € 550 a € 280

    La Total Body Scan è una procedura di imaging avanzata che mostra immagini dettagliate di tutte le strutture del corpo. È importante farla solo quando c'è una ragione medica specifica, consulta sempre il tuo medico per una valutazione adeguata.
  • RM ATM

    Da € 200 a € 160

    La RM ATM è una scansione dell'articolazione temporo-mandibolare. È importante quando si ha dolore o problemi con questa area dell'articolazione della mascella. Viene eseguita quando il medico ritiene che sia necessaria per la diagnosi o il monitoraggio.
  • RM
    Colonna Vertebrale

    Da € 300 a € 240

    La RM della colonna vertebrale è un'esame di imaging che mostra dettagli della colonna vertebrale. Importante per diagnosticare problemi spinali come ernie o lesioni. Si fa quando il medico lo ritiene necessario.
  • Ecografia Mammaria

    Da € 70 a € 56

    L'ecografia mammaria utilizza ultrasuoni per creare immagini delle ghiandole mammarie. Importante per valutare problemi al seno, come masse o anomalie. Si fa quando il medico lo ritiene necessario.
  • Ecdoppler Arti Inferiori

    Da € 100 a € 80

    L'ecodoppler degli arti inferiori valuta la circolazione delle gambe. Utile per diagnosticare problemi vascolari. Si fa su indicazione medica.
  • Ecografia Addome Completo

    Da € 120 a € 96

    L'ecografia addominale è un esame con ultrasuoni per vedere gli organi nell'addome. Si fa su indicazione medica per diagnosticare condizioni come problemi al fegato o ai reni.
Cosa hanno detto di noi
Il passaparola è il motore trainante del nostro successo!
"Credo che il successo di questo centro sia l’aver compreso che un servizio di qualità non possa esimersi dal “trattare” i clienti non come numeri ma come persone."

Paola

"Studio Clinical Medical Consulting: 10 stelle! Competenza e disponibilità in ogni posizione. Segreteria accogliente e flessibile. Macchine avanzate per uno studio dentale ad alta definizione. Soddisfatta del trattamento e del supporto medico rapido e completo."

Maria

"È il punto di riferimento in zona, il personale è molto gentile, disponibile e professionale! Anche quando ho avuto un urgenza di fare una visita, mi hanno ricevuto in giornata!"

Anna

FAQ

Domande frequenti studio radiologico

Quali tecnologie all'avanguardia vengono utilizzate dallo studio per garantire diagnosi precise e tempestive?

Presso il nostro centro radiologico a Roma Eur, utilizziamo tecnologie all'avanguardia per garantire diagnosi accurate e tempestive. Queste tecnologie comprendono apparecchiature di imaging di ultima generazione e metodologie diagnostiche avanzate.

Che tipo di radiologia odontoiatrica digitale viene utilizzata nello studio?

Nel nostro studio radiologico a Roma, utilizziamo il cone beam, una tecnologia avanzata di radiologia odontoiatrica digitale. Questo metodo fornisce immagini tridimensionali ad alta risoluzione delle arcate dentarie, consentendo una diagnosi precisa e un piano di trattamento personalizzato.

Quali servizi offre Clinical Medical Consulting nel centro radiologico a Roma Eur?

Clinical Medical Consulting offre una vasta gamma di servizi specializzati, tra cui radiologia tradizionale, MOC-DEXA, centro senologico, cone beam (radiologia odontoiatrica digitale), TAC, risonanza magnetica, ecografia ed ecocolordoppler.

Quali sono i servizi offerti dal centro senologico di Clinical Medical Consulting?

Il centro senologico di Clinical Medical Consulting si occupa della diagnosi e del monitoraggio delle patologie mammarie. Offriamo esami di screening come la mammografia e l'ecografia mammaria, nonché consulenza specialistica per la prevenzione e la gestione delle malattie senologiche.

Cosa significa MOC-DEXA e quali benefici offre ai pazienti?

MOC-DEXA è un esame diagnostico che combina la densitometria ossea (DXA) con l'analisi della composizione corporea. Questo tipo di esame fornisce informazioni dettagliate sulla densità ossea e sulla distribuzione del tessuto adiposo e muscolare. Offre benefici importanti per la diagnosi precoce di osteoporosi e per valutare la composizione corporea.

Quali tipi di esami ecografici ed ecocolordoppler sono disponibili presso lo studio radiologico a Roma Clinical Medical Consulting?

Presso Clinical Medical Consulting, offriamo una vasta gamma di esami ecografici, compresi quelli addominali, ginecologici, cardiaci, muscoloscheletrici e vascolari. Inoltre, eseguiamo anche ecocolordoppler per lo studio dei flussi sanguigni e delle patologie vascolari. I nostri medici esperti utilizzano queste tecniche diagnostiche per fornire un'analisi accurata delle condizioni dei nostri pazienti.
Se non trovi la risposta che cerchi, contattaci e saremo felici di aiutarti!

Nome(Obbligatorio)
Email(Obbligatorio)
Hai delle domande? Non esitare a chiedere.
Presso il centro radiologico Clinical Medical Consulting di Roma (Via A. M. Lorgna, 30) troverai una sala d'attesa accogliente e, soprattutto, medici altamente qualificati e ambulatori all'avanguardia nelle principali branche specialistiche.
Lunedì 8:00AM - 20:00PM

Martedì 8:00AM - 20:00PM

Mercoledì 8:00AM - 20:00PM

Giovedì 8:00AM - 20:00PM

Venerdì 8:00AM - 20:00PM

Sabato 8:00AM - 20:00PM
Tel. 06.87642587Tel. 06.51531340Cell. 371.3102234
Prenota su Whatsapp
Via A. M. Lorgna, 30
CAP 00143 Roma
Tel: 06.87642587
Tel: 06.51531340
Tel: 371.3102234

Lun - Sab 8:00 - 20:00 

Diagnostica Clinical Medical Consulting
Clinical Medical Consulting è uno studio radiologico situato nel quartiere Eur di Roma. Offriamo una vasta gamma di servizi specializzati, tra cui radiologia tradizionale, MOC-DEXA, centro senologico, cone beam (radiologia odontoiatrica digitale), TAC, risonanza magnetica, ecografia ed ecocolordoppler. La nostra equipe altamente qualificata utilizza tecnologie all'avanguardia per fornire diagnosi accurate e tempestive ai nostri pazienti.
Ideato, progettato e realizzato con il ♥ by
Webmaster Roma
apartmentheartenvelopeusersphonemap-markerlaptopclockmagnifier
WhatsApp chat